AMMINISTRAZIONE SENZA INTESTAZIONE BENI ESTERI (VANTAGGI FISCALI)         

La nostra società è autorizzata a ricoprire il ruolo di sostituto di imposta in caso di sottoscrizione da parte del cliente di un contratto di amministrazione senza intestazione di beni esteri atto a regolarizzare la posizione fiscale dello stesso in Italia.

Oggetto di questa tipologia di contratto possono essere quote di partecipazioni in società estere, immobili posizionati all’estero, liquidità o titoli depositati presso un intermediario finanziario estero, opere d’arte detenute all’estero.

I vantaggi che derivano dalla sottoscrizione di tale contratto sono:

  • esonero del cliente dall’obbligo della compilazione del quadro RW della propria dichiarazione dei redditi con riferimento ai beni oggetto dell’amministrazione senza intestazione;
  • sarà la nostra società a fungere da sostituto di imposta con riferimento ai redditi prodotti dai beni oggetto di tale tipologia di contratto;
  • il cliente mantiene l’intestazione del bene e la localizzazione dello stesso all’estero, ottenendo la regolarizzazione fiscale dello stesso in Italia.