Il D.Lgs n. 142/2018 ha recepito la Direttiva Comunitaria 2016/1164 (ATAD 1) ed è entrato in vigore a partire dal 12 gennaio 2019. L’art. 12 del D.Lgs 142/2018 ha apportato alcune modifiche al T.U.I.R., tra le altre, l’introduzione del nuovo articolo 162-bis. L’art 162-bis del T.U.I.R. individua varie tipologie di soggetti tra i quali anche le “Società di partecipazione non finanziaria”.

Le “Società di partecipazione non finanziaria” sono i soggetti che esercitano in via esclusiva o prevalente l’attività di assunzione di partecipazioni in soggetti diversi dagli intermediari finanziari, così dette “Holding Industriali”.

La “prevalenza” dell’esercizio dell’attività di cui sopra, sussiste quando, in base ai dati del bilancio approvato relativo all’ultimo esercizio chiuso, l’ammontare complessivo delle partecipazioni e degli altri elementi patrimoniali intercorrenti coi soggetti partecipati, unitariamente considerati, sia superiore al 50% del totale dell’attivo patrimoniale. L’ultimo esercizio chiuso da prendere in considerazione per la verifica della sussistenza della “prevalenza” è quello in corso al 31/12/2018. Se si posseggono i requisiti tra le novità previste Vi è l’obbligo di effettuare le:

  • Comunicazioni periodiche all’Anagrafe dei Rapporti;
  • Comunicazioni CRS;
  • Comunicazioni FATCA.

Il possesso dei requisiti andrà verificato ogni anno sulla base dei dati riferiti all’esercizio appena chiuso.
Nettuno possiede le competenze ed i programmi per:

  • Effettuare la verifica preliminare di possesso dei requisiti;
  • Effettuare per conto delle Holding Industriali le Comunicazioni periodiche all’Anagrafe dei Rapporti;
  • Effettuare per conto delle Holding Industriali le Comunicazioni CRS.